Crea sito

Roma e i suoi burattini VIDEO

Roma e la tradizione dei burattini in Italia da Pulcinella a Pinocchio: personaggi che si ritrovano negli spettacoli per i bambini, ma anche per gli adulti, che fanno parte del nostro patrimonio culturale, dal teatro alla letteratura, e della tradizione popolare. G.G.Belli già nel 1832 citava il Casotto vagante dei burattini nel sonetto Li teatri de Roma.

Anche allora davanti al casotto dei burattini si radunavano stranieri e non, di ogni ceto sociale o livello culturale. I due personaggi principali erano Pulcinella e Rugantino. Veniva rappresentata la voce del popolo romano, che assisteva impotente alle ingiustizie di un governo corrotto e incapace preoccupato solo della propria immagine. Fu un Pasquino ambulante che sapeva rappresentare la cronaca famigliare della povera gente, sempre alle prese con le difficoltà della vita. Il casotto di legno ricoperto di vecchia tela dipinta veniva portato per le piazze di Roma, prima fra tutte piazza Navona.

Bartolomeo Pinelli Il Casotto dei Burattini in Roma

Il Casotto dei Burattini in Roma
Bartolomeo Pinelli 1815