Crea sito

UN ANTRO VIAGGIO DER PAPA. II

    Curre la nova pe ppiazza Navona
Ch'er Papa, pe vviaggià cco ppiù ddecoro
Ner rifresco che ffesce a Ppalidoro
Se pijjò 'na santissima cacona.
    E a la faccia de mezzo concistoro
Rivommitanno pe un'oretta bbona
S'impiastrò ttutta la Sagra perzona
Fino a le scarpe co la crosce d'oro.
    E la Corte, sbruffata da li schizzi
Vienuti da lo stommico sovrano
Li pijjò ccome ttanti bbenefizzi.
    Chi ssa? Nner galateo der cortiggiano
Er male e 'r bene, le vertù e li vizzi
Nun zaranno spiegati in itajjano.

                    25 maggio 1835

Giuseppe Gioachino Belli, Sonetti