Crea sito

ER ZANATOTO OSSII ER GIUBBILEO. I

    Mancosiamale che nnun zemo cani!
Già sta attaccato pe le sagristie
Un bell'editto pe abbassà li grani
E ppe ffà tterminà le caristie.
    Chi dduncue, incomincianno da domani
Inzin'ar giorno delle Bbefanie,
Pregherà ppe li prencipi cristiani,
Poi pe l'esartazzion de l'aresie
    E ppe l'estirpazzion de Santa Cchiesa:
Dànnose, co lliscenza, ar culiseo
'Na bbona snerbatura a la distesa;
    Abbasta che nnun zii turco né abbreo
Né de st'antra canajja che jje pesa;
Er Papa j'arigala er giubbileo.

         Roma, 13 dicembre 1832

Giuseppe Gioachino Belli, Sonetti